L'evoluzione intelligente con Superbolt

Superbolt raggiunge il precarico desiderato su qualsiasi giunzione bullonata critica con facilità ed elevata precisione. Per potenziare ulteriormente questa caratteristica, il Gruppo Nord-Lock sta per introdurre una tecnologia di monitoraggio intelligente del precarico, portando i collaudati tensionatori Multi-Jackbolt (MJT) Superbolt ad un livello più avanzato: il tensionatore Load-Sensing Tensioner (LST). Ciò permetterà ai clienti di confermare facilmente che la loro applicazione è stata serrata correttamente.

Il tensionatore Superbolt Multi-Jackbolt (MJT) ha rivoluzionato il metodo di serraggio dei bulloni di grandi dimensioni. Invece di utilizzare attrezzi speciali per raggiungere gli elevati requisiti di precarico di un bullone di grandi dimensioni, il MJT suddivide il precarico in coppie gestibili utilizzando jackbolt filettati attraverso il dado. Ciò consente agli operatori di installare e rimuovere facilmente l'MJT utilizzando semplici utensili manuali.

smart_superbolt.png"Superbolt MJT è un prodotto unico", afferma Steve Busalacchi, Global Product Manager, Superbolt, Nord-Lock Group. "Ha risolto molti problemi di serraggio, ma ci sono sempre dei margini di miglioramento per supportare il cliente. Uno di questi è avere un'indicazione esterna del precarico esatto".

Il Gruppo Nord-Lock ha adottato una tecnologia intelligente per incorporare questa caratteristica nel Superbolt MJT sollevando il cliente da questa problematica. In effetti, esistono già diversi modi per monitorare il precarico, ma questi si basano sul fatto che il cliente deve riadattare i perni o i bulloni esistenti o addirittura acquistare un altro sistema completo, un processo costoso e che richiede tempo.

Misurare il precarico mediante la dilatazione del dado

Il Gruppo Nord-Lock ha effettuato numerosi test presso i propri centri tecnici europei di Lione, Francia, e St. Gallenkappel, Svizzera, al fine di individuare il metodo più pratico per monitorare il precarico. Ci siamo chiesti: È possibile correlare l'azione flessionale dell'MJT al precarico generato nel bullone?

Questo fenomeno è noto come dilatazione dei dadi, processo che determina l’espansione di una forma cilindrica quando viene applicata una pressione. Ulteriori test hanno dimostrato che questa relazione era lineare, il che significa che se i jackbolt sono tensionati con una doppia forza, l'espansione del dado sarà doppia, agevolandone la misurazione.

"La misurazione viene effettuata dai sensori estensimetrici collocati in posizioni strategiche dell'MJT", spiega Pierre Kellner, Business Developer, Smart Products and Services del Gruppo Nord-Lock. "Si alimentano i sensori con una determinata tensione e se il materiale si espande, la resistenza aumenta, mentre se si contrae, la resistenza diminuisce. Calibrando i valori rilevati è possibile convertirli in kN e quindi misurare il precarico".

Dati accessibili sempre e ovunque

I sensori estensimetrici dell'MJT sono collegati ad un trasmettitore wireless. Ciò consente all'operatore di leggere localmente il precarico su un dispositivo, ad esempio durante l'installazione, e/o di monitorarlo a distanza dal portale del Gruppo Nord-Lock.

Si tratta di una vera e propria Industrial Internet of Things solution (IIOT). L’hub IOT e gli Stream Analytics della piattaforma Microsoft Azure vengono utilizzati per raccogliere e analizzare i dati. Le notifiche e gli avvisi possono essere facilmente impostati per gli scenari specifici che devono essere monitorati.

"Questa evoluzione sarà molto utile per le applicazioni critiche", spiega Busalacchi.

"Prendiamo dei giunti critici che presentano flange con guarnizioni; si tratta di un contesto altamente instabile e questo può causare il degrado della guarnizione e la perdita di precarico. Il monitoraggio del precarico permette di sapere se sia necessario serrare nuovamente i bulloni o sostituire la guarnizione prima che si rompa, risparmiando così complicazioni nel lungo periodo".

Garantire la tranquillità in ogni installazione

L'affidabilità dell’LST fornisce ai clienti la consapevolezza che il loro Superbolt MJT ha raggiunto il corretto precarico. Ciò consente di lavorare con la necessaria tranquillità. Anche se Superbolt fornisce ai clienti valori di coppia altamente precisi che sono correlati al precarico desiderato del loro MJT, accade comunque che l'operatore possa commettere errori.

In questo modo, la possibilità di monitorare il precarico durante l'installazione fornisce al team di assistenza la consapevolezza di aver svolto correttamente il proprio lavoro e al proprietario dell'applicazione la garanzia che l'attrezzatura funzionerà come previsto.

Per il Gruppo Nord-Lock, il Superbolt LST rappresenta un entusiasmante passo avanti nel mondo dei prodotti intelligenti, consentendo all'azienda di aggiornare prodotti già affermati per fornire ai propri clienti soluzioni ancora più pratiche e innovative. Dati i molteplici progetti in fase di sviluppo, il futuro del serraggio sarà sicuramente più intelligente che mai.

Cosa sono i prodotti SMART?

I prodotti intelligenti incorporano un elemento digitale per raccogliere i dati e trasferirli in un database online come il cloud. Questi dati possono includere la localizzazione, il monitoraggio delle condizioni o la diagnosi dei guasti. I prodotti intelligenti fanno parte dell'Internet of Things (IOT), la connettività online di prodotti di uso quotidiano che possono essere monitorati e controllati a distanza.

Contattaci

Per maggiori informazioni sul trattamento dei tuoi di contatto, consulta la nostra Informativa sulla Privacy.

Grazie per averci contattati!